logo

Ritratto Fotografico

Ritratto fotografico perché affidarsi alla fotografia professionale

Viviamo in una società dove l’immagine è molto importante e prima o poi quasi tutti ci ritroviamo nella necessità di avere una foto professionale. Sebbene siamo circondati da fotografi, trovarne uno bravo nel ritratto fotografico non è affatto facile. Ecco alcun consigli.

Ritratto fotografico, come e dove realizzarlo

Le motivazioni per cui abbiamo la necessità o il semplice interessa a farci fare un ritratto fotografico sono molteplici. Chi vive a Milano ha un’offerta di fotografi che molto spesso confonde e rende difficile identificare quello giusto. Consiglio sempre di cercare sui principali socil, in modo particolare Instagram, il profilo dei fotografi che state considerando in modo da poterne apprezzare lo stile fotografico. Molto presumibilmente (ammesso che siano foto realizzate in completa gestione) le vostre foto avranno uno stile molto simile. Vediamo assieme cos’è e come ottenere un perfetto ritratto fotografico.

Un ritratto fotografico deve essere in grado di raccontare la persona ritratta. Non è solo tecnica, ma anche capacità del fotografo a guidare verso la posa più opportuna e al tempo stesso far sentire a proprio agio in modo da essere spontanei davanti alla macchina fotografica. Facile no? Direi proprio per niente!

Il mio studio fotografico a Milano è professionale dove vengono applicate tutte le regole e le forme creative che ruotano attorno al ritratto fotografico. Una bella foto ritratto, però, non è detto che debba essere necessariamente realizzata all’intero di uno studio fotografico con tutta l strumentazione professionale che vi si trova dentro.  

Noi fotografi professionisti realizziamo spesso foto ritratti anche in esterna, scegliendo l’ambientazione in base ad un risultato finale che si vuole ottenere. Il ritratto fotografico, che lo realizziate a Milano, Roma, o Torino, all’aperto o in uno studio, necessita alcuni accorgimenti che possono effettivamente fare la differenza.

Ritratto: le domande da porsi prima

Prima di mettersi alla ricerca di un bravo fotografo professionista a cui affidarsi per lo shooting, occorre chiarire alcuni punti che sono essenziali. Questi punti sono:

  1. Per quale motivo ho la necessità di fare il servizio fotografico di ritratto? Realizzare un ritratto per il CV è diverso da un ritratto per il proprio book di attore o di modella.
  2. Un ritratto artistico oppure ambientato? Un ritratto artistico solitamente si caratterizza per l’utilizzo di set di illuminazioni particolari che danno un forte impatto emozionale. In quello ambientato invece, l’ambiente circostante gioca un ruolo importante nel risultato finale poiché diventa parte del messaggio che si vuole comunicare.

Contattami Subito

Mandami un WhatsApp

Idee per il tuo ritratto

Qui di seguito alcune idee e spunti per realizzare una foto di ritratto anche da soli:

  1. Ritratto dove il soggetto non guarda nella fotocamera: comunica un senso di positività, uno sguardo verso il futuro. Anche l’espressione del viso deve essere allineata, con un leggero sorriso.
  2. Ritratto ripreso di schiena: mostra l’azione del movimento del soggetto ripreso. Qui è importante che si mostri anche l’ambiente circostante (per esempio un bosco, una strada, la spiaggia, …)
  3. Fotografare un dettaglio: per esempio la mano, le labbra, un occhio etc Questo tipo di immagine concentra l’attenzione su un unico dettaglio a cui si affida il compito di raccontare tutto il messaggio.

Queste sono solo alcune idee. Un fotografo professionista specializzato in ritratti (come lo sono io) è in grado di realizzare una vasta gamma di idee con cui dare maggiore forza al vostro ritratto.

Perché affidarsi ad un fotografo professionista per un Ritratto

Molte persone si domandano a chi debbano rimanere gli originali, spesso avviene quando il servizio fotografico è quello del matrimonio, ma la domanda può sorgere nella testa di chiunque sia interessata od interessato alla sua privacy, quindi ti chiedi se il fotografo può impiegare in qualche maniera scatti realizzati per te? O se può pubblicare il tuo ritratto?

Uno studio professionale e quindi un fotografo professionista conserva per abitudine gli scatti effettuati, per la sua stessa antologia, un diritto questo che gli permette di raccogliere gli scatti realizzati fino a quel momento per il suo “book fotografico” professionale e valevole per auto promuovere il suo stesso lavoro. Questo “book fotografico” viene mostrato alla clientela potenziale come certamente sai, vi è differenza però tra mostrare singoli scatti essendo tutelato dalla legge e diffondere materiale che tu, richiedendo un servizio fotografico vai a far mettere su “pellicola”. Anche il cliente è tutelato dalla legge quando sceglie uno studio professionale a Milano o in altri luoghi d’Italia.

Scopri Pacchetti di Fotografia disponibili

Comments are closed.

X