logo

Pose per foto: suggerimenti per uscire sempre bene

Le pose per foto aiutano ad ottenere un risultato finale decisamente migliore.

A volte basta poco per migliorare le fotografie semplicemente assumento le giute pose nelle foto.

Spesso ci si affida a ricerche sul web per trovare ispirazione. Purtroppo però quando si trova una foto che ci piace, molto spesso non si riesce a replicare la posa nella foto anche su di noi. Questo perché ogni persona ha una propria fisicità e semplicemente guardando una foto è alquanto difficile identificare gli elementi di base che caratterizzano quella posa specifica. Le pose fotografiche non sono semplici da applicare se non sono chiare le impostazioni di base. Ecco perché anche molti fotografi hanno difficoltà nella gestione della postura nelle foto a modelle e modelli.

In questo articolo vi spiego alcune impostazioni di base che vi permetteranno di capire bene la gestione di mani e del busto nelle pose per foto.

Per migliorare rapidamente le vostre foto di modella, è quello di esercitarvi dapprima davanti ad uno specchio e poi utilizzando uno smartphone con uno stick, cioè una prolunga che vi permette di allontanare lo smartphone da voi. L’allenamento con alcune pose di foto per donna oppure per uomo, vi consentirà di memorizzare la postura così da replicarlo quando sarete davanti ad un fotografo.

Riuscire ad assumere le giuste pose per foto è la cosa sulla quale vi dovrete concentrare.

Qualora non riuscissi ad ottenere dei miglioramenti in tempi brevi, valuta il mio Corso sulla Posa Fotografica, un corso teorico e pratico della durata di un giorno in cui oltre a capire gli elementi di base delle pose per foto, potrai mettere in pratica durante lo shooting fotografico di fine corso.

Un bravo fotografo per modelle e modelli, dovrebbe riuscire a padroneggiare la gestione della posa in modo naturale e spontaneo. Purtroppo nella realtà non è così! Sono troppi i fotografi che mentre scattano non dicono nulla affidandosi alla modella e alla sua capacità di assumere pose fotografiche corrette e d’effetto.

Il punto di partenza è conoscere sé stessi e il proprio corpo! Il trucco è riuscire a individuare l’angolazione migliore e mettere in risalto i pregi del proprio fisico.

Ma per chi è agli inizi e non sa da dove iniziare, ecco alcuni consigli per ottenere con successo delle splendide pose per foto.

Consigli generali

Prima di tutto occorre essere rilassati, che ci permette di avere un atteggiamento rilassato. Quindi prima di iniziare fate caso al vostro umore! Se non siete del “mood” giusto, mettete da parte tutto e riprovateci quando sarete più in vena. A questo punto identificate i punti del vostro corpo che trovate essere troppo “grandi” e quelli che invece sono “piccoli”. Probabilmente avete già sentito parlare della “prospettiva”, un concetto che forse avete affrontato a scuola. Alla base della prospettiva c’è un concetto molto semplice: tutto quello che è più vicino all’obiettivo della macchina fotografica risulta essere più grande rispetto a quanto è più lontano. Questo è forse il segreto più importante per assumere pose per foto che valorizzino il tuo corpo.

Come far apparire il seno più grande e i fianchi più piccoli

Sfruttando il principio della prospettiva, è sufficiente protendere in avanti le spalle e la testa in modo che siano più vicini alla macchina fotografica. Come diretta conseguenza, i fianchi poiché più lontani dalla macchina fotografica risulteranno più snelli.

Assumere una posizione ad “S”

Per accentuare ulteriormente questo effetto possiamo anche girare leggermente il bacino di lato così da assottigliare ulteriormente i fianchi!

Per accentuare ulteriormente questo effetto possiamo anche girare leggermente il bacino di lato così da assottigliare ulteriormente i fianchi! Assumere questa posizione molto spesso è facile a dirsi un po’ meno a farsi! Un suggerimento è quello di spostare il peso su una gamba e piegare il ginocchio dell’altra gamba sollevando leggermente il piede oppure poggiando il piede a terra sulla punta.

Fare molta attenzione alla posizione delle braccia e evitate che cadano lungo il corpo. Piuttosto, tenetele leggermente piegate e ponete i pollici in tasca. Così le mani saranno in mostra senza farle scomparire, altrimenti risulterebbero impacciate nelle vostre pose per foto. Se non si ha un fisico proprio da modello, un metodo per apparire più magri è ruotare le spalle. In tale caso, eviterete la classica fotografia frontale che da sempre dà l’idea di staticità e di una persona appesantita, anche a causa dei vestiti. Se nelle pose per foto, il corpo è ruotato di 3/4 allora il risultato sarà una figura magra, rilassata e quindi anche più fotogenica.

Pose per foto: La posizione delle mani

La posizione delle mani è altrettanto importante per riuscire bene nelle foto. Può sottolineare la forma ovale del proprio viso. Attenzione a non mostrare il palmo della mano verso la macchina fotografica. Fate in modo che segua i lineamenti del viso.

La posizione del busto

Per rendere naturale le vostre pose per foto occorre tenere abbassate le spalle. In tal modo creerete una diagonale immaginaria, che darà alla vostra fotografia un’immagine meno monotona. In più, farà apparire il collo più lungo e un’impressione rilassata del vostro tronco. Un altro consiglio importante è piegare il ginocchio così da non sembrare assolutamente rigidi e inclinare la testa per non fissare l’obbiettivo in modo frontale. Così da rendere il proprio viso più snello e fotogenico.

Comments are closed.

X