logo

Fotografo di ritratto

il fotografo di ritratto giusto per te

come scegliere il fotografo di ritratto più adatto alle tue aspettative

Un buon fotografo di ritratto deve saper farti sentire a tuo agio

Inoltre per un buon ritratto fotografico è molto importante che disponga di uno studio fotografico da utilizzare in modo esclusivo, e tanta esperienza nella gestione delle pose

Vuoi sapere come riuscire a farti fare delle foto di ritratto che parlino di te? Allora continua a leggere, troverai indicazioni e suggerimenti che sono il frutto dei miei anni di esperienza come fotografo di ritratti.

Perché hai bisogno di un fotografo di ritratto?

Solitamente quando si cerca un fotografo di ritratti è perché si ha una qualche esigenza di lavoro. A partire dalla semplice foto per il profilo social di LinkedIn nel caso di un professionista, oppure nel caso di un’azienda si ha sempre bisogno di una foto da pubblicare sul sito internet oppure per i vari comunicati stampa. Nel caso invece di un utilizzo personale, una bella fotografia di ritratto contribuisce a fissare nel tempo una data importante come la nascita di un bimbo, la propria laurea etc. Man mano che si va avanti con l’età si tende a mettersi in secondo piano lasciando spazio ai figli. Questo è certamente un errore, perché avere dei ritratti nei vari periodi della propria vita sarà importante prima di tutto per noi, ma anche per chi ci vuole bene (come i figli e nipoti) poiché questa sarà l’eredità visiva che lasciamo a loro.

Quali sono le principali tipologie di ritratto

Le principali tipologie di ritratto sono le seguenti:

  • Ritratto business
  • Ritratto mondo dello spettacolo (cantanti, attori, etc …)
  • Ritratto privato

Volutamente in questo articolo mi discosto dai ritratti realizzati durante eventi poiché queste sono delle foto di reportage e non possono essere considerate dei veri ritratti. I motivi per i quali si ha bisogno di un ritratto fotografico possono essere sia di natura lavorativa / business che di natura personale / privata. In ogni caso il fine ultimo di un ritratto è quello di valorizzare la persona ritratta. In funzione della motivazione per la quale si decide di fare il ritratto, durante il servizio fotografico si cerca di dare maggiore enfasi ed attenzione all’aspetto professionale oppure personale. Anche le inquadrature e lo styling vanno di conseguenza.

Title of the image box
Title of the image box
Title of the image box

Ritratto fotografico business: come deve essere fatto

I ritratti aziendali sono sempre più importanti! La prima regola per una fotografia di ritratto business che sia di successo che quindi assolva al suo scopo, è quella di suscitare fiducia in chi la guarda! Non a caso infatti nei ritratti professionali, le foto sono strutturate in modo da inquadrare bene il soggetto fotografato nel suo ambiente di lavoro (si parla infatti di foto ambientate) e cosa ancora più importante, sia la postura che l’espressione nel viso e del corpo devono essere rilassate, genuine e capaci di creare quel senso di fiducia che si cerca solitamente in una persona a cui si vuole affidare un qualche lavoro /compito.

Le differenze nel ritratto per il business da quelli per lo spettacolo

Nel caso di un performer, quindi di un ballerino, un attore o un professionista che lavora nel mondo dello spettacolo, avere una serie assortita di fotografie di ritratto è ancora più importante perché oltre a mostrare sé stesso attraverso una fotografia riesce anche a dar visibilità delle proprie capacità professionali. In questo caso quindi oltre alle fotografie di ritratto che potremmo definire tradizionali, occorre anche farsi realizzare delle fotografie più dinamiche e ambientate capaci di raccontare al meglio le proprie capacità professionali da performer. Spesso queste foto vengono realizzare in esterna, sebbene le fotografie realizzare in studio saranno caratterizzate da setup di luci capaci di creare una atmosfera che faranno la differenza nel creare la giusta emozione in cui guarderà le fotografie. Attenzione quindi a quando scegliete la location in cui verrà realizzato il servizio fotografico.

Ritratto fotografico ad uso personale e privato: come deve essere fatto

Un ritratto fotografico con finalità di utilizzo personale, deve rappresentare in modo emozionale la persona ritratta mettendo in evidenza la parte più intima e personale. Molto spesso quando si realizza una fotografia di ritratto di tipo privato, lo styling spesso ha una forte componente glamour e boudoir. Chi prenota una sessione di ritratto con me, innanzitutto facciamo una chiacchierata che può essere fatta anche al telefono per capire meglio le aspettative. In questa fase di consulenza, fornisco una serie di consigli e indicazioni sugli outfit che rappresentano sempre una parte molto importante nel risultato finale delle foto. Purtroppo questo aspetto spesso viene sottovalutato, ma in una fotografia ogni componente viene scelto perché contribuisce a creare quelle emozioni che poi si provano guardando la foto finale.

Title of the image box
Title of the image box
Title of the image box

Come influisce l’età nella fotografia di ritratto

Realizzare un ritratto ad una ragazza o un ragazzo giovane è necessariamente diverso da quello di una persona in età matura. Nel primo caso infatti, si tende a dare enfasi alla giovinezza anche attraverso un coinvolgimento abbastanza dominante del corpo. In età matura invece, il mood della fotografia deve essere necessariamente più sobria dando maggiore enfasi a quella eleganza di una età non più giovane. Questa si caratterizza per altrettanti elementi che meritano di essere valorizzati nella fotografia.

Guarda le fotografie sui social fatte dal fotografo ritrattista

Durante la scelta del fotografo ritrattista a cui affidarsi per la realizzazione del servizio fotografico, è buona norma cercarne il profilo sui principali social in modo particolare Instagram. Ne potrete valutare la qualità e la varietà delle foto, nonché il numero di follower che sebbene non sia determinante contribuisce a farci capire il livello di apprezzamento generale. Alcuni fotografi ritrattisti, confesso che tra questi ci sono anche io, hanno la tendenza a pubblicare fotografie di ritratto selezionate con l’intento di generare attenzione . Si vuole quindi generare una certa condivisione che contribuisce ad aumentare la visibilità sullo specifico social. Personalmente vedrete che sul mio profilo Instagram c’è una quasi totalità di ritratti in studio fatte a svariate modelle. Il motivo di questa scelta è ovviamente finalizzato ad attirare l’attenzione di più visitatori. In realtà scatto in egual misura sia a uomini che donne sebbene lo stile sia simile tra tutti.

Fotografo ritrattista: le cose da sapere prima di sceglierlo

  1. Ogni fotografo ritrattista ha un proprio stile! Chiedere ad un fotografo di emulare un altro fotografo oltre che essere inopportuno, porterà quasi certamente a risultati poco soddisfacenti per entrambi
  2. Se siete alla prima esperienza davanti in uno shooting fotografico, accertatevi che abbia uno studio fotografico ad uso esclusivo poiché la privacy e la tranquillità saranno fondamentali per farvi raggiungere velocemente la giusta tranquillità necessaria a creare foto veritiere e spontanee
  3. Accertatevi su cosa vi verrà consegnato a fine servizio. Alcuni fotografi consegnano tutte le foto scattate, mentre altri fotografi consegnano solo le foto che avrete scelto entro un limite massimo solitamente comunicato durante la presentazione delle caratteristiche del servizio fotografico
  4. Chiedete i tempi di attesa. La postproduzione è una fase importantissima e per questo spesso anche laboriosa e tediosa. Chiedete prima dello shooting il tempo che il fotografo di ritratto impiegherà per la consegna delle foto finali.
  5. Chiedete se sono inclusi il servizio di trucco / parrucco e quello di styling.

 Conclusioni sul ritratto fotografico

In conclusione, ricordiamoci a volte di mettere noi stessi a primo posto e che ci meritiamo qualche regalo come quello di farci fare un bel ritratto fotografico. Facciamo attenzione a come scegliamo il fotografo più adatto alle nostre esigenze e al nostro modo di essere perché non dimenticate che quando sarete davanti alla macchina fotografica vi sentirete quasi “nudi” nel senso che sarete un po’ vulnerabili. Riuscire ad andare oltre questo sentimento sarà fondamentale per essere sé stessi senza alcuna maschera e mostrarsi nelle foto per come effettivamente si è, in tutta la propria genuinità. Sebbene possa sembrare semplice a dirsi, in realtà non lo è affatto. Il fotografo di ritratto che sceglierete, avrà questo difficile compito di farvi sentire a vostro agio al punto da metterci comodi come se aveste trascorso tanto tempo in quello studio fotografico.

 

per fare ritratti fotografici ... non basta una buona macchina fotografica se non hai occhio e cuore

Hai qualche domanda? Contattami subito!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio