logo

Servizio fotografico per modelle

Servizio fotografico per modelle

Quale servizio fotografico per fare la modella

Un ottimo servizio fotografico per modelle, detto anche composit fotografico, è fondamentale se pensate di entrare a lavorare nel mondo della moda. Questo servizio fotografico è il biglietto da visita quando vi proponete ad una agenzia oppure ad un potenziale cliente.

Occorre quindi che sia realizzato in modo professionale e sfruttando l’esperienza del fotografo, così da mettere bene in luce tutti i vostri punti di forzaServizio fotografico per modelle, Composit fotografico per modelle, Come posare per le foto del book, Fotografo di moda, Come realizzare un book fotografico

 

Cosa rende efficace un servizio fotografico per modelle?

come realizzare un book fotografico servizio fotografico per modelle composit fotografico per modelle come posare per le foto del book fotografo di moda come realizzare un book fotografico Servizio fotografico per modelle
Come prima cosa occorre capire cosa significa composit o servizio fotografico per modelle

Ne esistono di due tipi: uno che ha come obiettivo la realizzazione di un book fotografico strutturato per essere presentato ad agenzie e clienti. Un secondo invece più semplice che solitamente prende il nome di “test” che può essere utile per aggiornare il proprio book oppure per avere una maggiore eterogeneità nel proprio profilo social. servizio fotografico per modelle composit fotografico per modelle come posare per le foto del book fotografo di moda come realizzare un book fotografico servizio fotografico per modelle composit fotografico per modelle come posare per le foto del book fotografo di moda come realizzare un book fotografico servizio fotografico per modelle fotografo di moda come realizzare un book fotografico
Nel caso di book fotografico, si tratta di un’attività che solitamente coinvolge diverse professionalità tutte importanti e rilevanti nel mondo della moda.

Tra questi troviamo la MUA o MakeUp Artist cioè una professionista del trucco che ha competenza nella realizzazione di trucco di tendenza e in linea con quanto maggiormente richiesto da chi valuta le modelle in un casting.

Un coreografo e uno scenografo. Spesso è il fotografo professionista che assolve  queste funzioni proprio grazie alla sua esperienza. La sessione di shooting deve essere realizzata con una buona varietà di pose, di in quadrature, di oufit e con vari schemi di illuminazione in modo da offrire quella giusta varietà di immagini che permette a chi valuterà il tuo profilo se hai le qualità giuste per il progetto fotografico in sede di valutazione. Inoltre man mano che andrete avanti con la vostra carriera, questo set di fotografie deve essere integrato in modo da poter mostrare anche la vostra crescita professionale.

servizio fotografico per modelle composit fotografico per modelle come posare per le foto del book fotografo di moda come realizzare un book fotografico
Solitamente una sessione di shooting ha una durata varia in funzione della complessità e della varietà di fotografie che si intende realizzare. È ovvio che maggiore sarà l’assortimento delle foto realizzate, migliore sarà la presentazione durante il casting grazie proprio alla varietà di fotografie presentate. Quindi specialmente per chi si trova a presentare il suo primo book fotografico, sarà opportuno investire in un servizio fotografico per modelle che sia il più completo possibile. servizio fotografico per modelle composit fotografico per modelle come posare per le foto del book fotografo di moda come realizzare un book fotografico servizio fotografico per modelle composit fotografico per modelle fotografo di moda come realizzare un book fotografico

Lo shooting test, invece è una sessione di shooting fotografico molto breve, solitamente della durata massima di un’ora in cui c’è un solo cambio d’abito al massimo due. Serve principalmente ad ampliare un book fotografico preesistente oppure a realizzare una serie di fotografie monotematiche, per esempio per avere delle fotografie attinenti il tema per il quale si parteciperà ad un casting

Composit fotografico per modelle

Il composit fotografico per modelle è importantissimo per la promozione della propria immagine professionale. Costituisce infatti il vero biglietto da visita che ogni modella dovrà presentare ad una agenzia prima di un casting

A differenza del book fotografico, il composit fotografico rappresenta una scheda sintetica che riassume in modo essenziale l’immagine e le caratteristiche della modella. Funge più che altro da archivio mnemonico: serve alle agenzie a catalogare velocemente una modella in base alle sue caratteristiche fisiche, in modo che, qualora queste dovessero corrispondere alla richiesta del cliente, l’agenzia possa contattare la modella per chiederle di presentarsi al casting. servizio fotografico per modelle composit fotografico per modelle come posare per le foto del book fotografo di moda come realizzare un book fotografico

Realizzare un composit fotografico non è molto difficile poiché occorre selezionare un gruppo di fotografie, solitamente, che possono essere prese dal book, se già se ne possiede uno, oppure scattate ad hoc da un fotografo professionista.

Queste foto vengono poi impaginate secondo uno schema preciso: sul fronte un primo piano del volto, sul retro una serie di immagini rappresentative, più piccole, a figura intera. Infine, si indicano i contatti e le caratteristiche fisiche salienti della modella, quali altezza, colore di occhi e capelli, misure di petto, vita e fianchi, taglia di abiti e scarpe.

Generalmente, il fotografo che si occupa di scattare le foto è anche in grado di realizzare il minimo di layout grafico necessario a creare il virtual composit: un file pdf, che potrà poi essere inviato via mail, senza alcuna spesa, ad agenzie e casting. In alternativa, si può portare il file in una qualsiasi stamperia per farlo stampare su un cartoncino rigido, generalmente di formato A5 (circa 20×15 cm).

Il costo per realizzare un composit (servizio fotografico + layout grafico) è sicuramente inferiore rispetto a quello di un vero e proprio book fotografico. Tuttavia, da solo, un composit non è sufficiente, per cui, man mano che si procede in questo lavoro è necessario iniziare a pensare di realizzare un book.

Come posare per le foto del servizio fotografico per modelle

Il book fotografico è essenziale per cercare di ottenere un lavoro come modella, ma per prima cosa cerchiamo di capire come posare per le foto del book. Esistono delle vere e proprie regole specifiche per posare davanti alla fotocamera: regole sulla posizione delle spalle, della testa, delle mani, dei piedi che è possibile apprendere frequentando dei corsi di specializzazione per modelle.

Ma la teoria non basta: quello che più conta in questo caso è la pratica. Una modella professionista, o quanto meno avvezza a stare sotto i riflettori, saprà perfettamente come mettersi in posa perché è consapevole che una determinata posizione la valorizza, o minimizza un difetto. Ma nonostante questa esperienza, una modella non si può vedere dall’esterno, quindi non può controllare tutto: influenza delle luci, eventuali ombre, difetti nell’abbigliamento, tenuta del trucco e dell’acconciatura.

Il fotografo professionista deve avere esperienza e competenza non solo nella realizzazione degli scatti fotografici, ma anche per consigliare al meglio la modella o il modello verso la tipologia di oufit da indossare, il particolare makeup oppure semplicemente verso una specifica posa più opportuna a seconda della finalità che si intende raggiungere.

Title of the image box
Title of the image box
Title of the image box

Per chi è agli inizi, un buon metodo è quello di imitare le pose delle modelle professioniste, guardandole magari sulle riviste: i tipi di pose fotografiche, infatti, sono abbastanza tipici e definiti e si caratterizzano a seconda dell’outfit indossato e dello stile che si vuole ottenere

Ovviamente, le prime volte non sarà semplice o naturale mettersi in posa davanti a un set fotografico. L’importante in questi casi è cercare di lavorare su sé stesse per cercare di apparire il più possibile disinvolte e a proprio, agio per evitare rigidità e tensioni.

Book fotografico fatto da un Fotografo di moda

In questo, vi aiuterà il fotografo, che dovrà sapervi mettere a vostro agio, coinvolgervi e rendervi collaborative, per convogliare i vostri sforzi al raggiungimento dell’obiettivo che vi siete prefissati.

Ecco perché è fondamentale non sottovalutare chi realizzerà il servizio fotografico per il vostro composit o per il book: rivolgetevi solo e sempre ad un fotografo di moda professionista

Tenete bene a mente che si parla della vostra immagine, è con quella che dovrete lavorare, ma soprattutto guadagnare! Presentarla nel migliore dei modi, per voi, è una priorità. Quindi non pensate neanche lontanamente di ricorrere ai selfie fatti nel vostro bagno con lo smartphone, o di farvi scattare qualche fotografia da amici e parenti. Rivolgetevi a chi, grazie a competenze tecniche adeguate, saprà valorizzare al meglio la vostra figura e presentarvi sotto la luce migliore.

Occhi aperti anche per quelle occasioni apparentemente imperdibili di book fotografici a costi stracciati: la qualità si paga (fatevene una ragione) ma alla fine, ripaga. Un servizio fotografico eseguito da un vero professionista del settore sarà sicuramente molto più costoso, ma produrrà un risultato qualitativamente superiore che vi faciliterà nelle durissime selezioni, dove tra le centinaia di candidature inviate per una sola posizione, la preferenza spesso ricade sul book che riesce ad attirare l’attenzione più degli altri, perché ben fatto, vario e curato.

Menzione a sé per i lavori in TF (che significa “time for”) in cui la modella posa per il fotografo, che potrà così realizzare il suo personale progetto fotografico e in cambio riceverà delle fotografie da utilizzare nel suo book.

È una scelta che ha il vantaggio di essere gratuita, ma attenzione: difficilmente un fotografo professionista accetterà di regalare il suo tempo ad una modella alle prime armi che magari non sa ancora posare, e allo stesso modo, è bene che una modella già affermata non rischi di intaccare la sua immagine con fotografie scattate da un principiante. Pertanto, per poter funzionare, nei lavori in TF è essenziale che modella e fotografo siano entrambi già dei professionisti che decidono di collaborare insieme in uno scambio gratuito. Se siete all’inizio della vostra carriera, saranno le agenzie stesse a proporvi delle sessioni di shooting con il loro team interno, composto da fotografo e makeup artist.

Può essere sicuramente molto pratico, liberarvi dall’incombenza di doverli cercare voi, ma attenzione a lasciare che sia qualcun altro a scegliere chi dovrà curare la vostra immagine. Col tempo, è bene che impariate da sole a circondarvi di persone professionali, che stimate e che sappiano eseguire il loro lavoro con cognizione e serietà: diventeranno il vostro fidato team di lavoro, a cui ricorrere sempre in caso di necessità.

 

per fare ritratti fotografici ... non basta una buona macchina fotografica se non hai occhio e cuore

Hai qualche domanda? Contattami subito!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *